Pain Net

La soluzione tecnologica per l'attuazione della Legge 38


Per sapere curare il dolore bisogna prima di tutto quantizzarlo.

Con la Legge 38, l'articolo 1/1 dice “all'interno della cartella clinica, nelle sezioni medica ed infermieristica, in uso presso tutte le strutture sanitarie, devono essere riportati le caratteristiche del dolore rilevato e della sua evoluzione nel corso del ricovero, nonché la tecnica antalgica e i farmaci utilizzati, i relativi dosaggi e il risultato antalgico conseguito”. Le strutture sanitarie hanno facoltà di scegliere gli strumenti più adeguati, tra quelli validati, per la valutazione e la rilevazione del dolore da riportare all'interno della cartella clinica.

Importanti cambiamenti anche nelle modalità di prescrizione: l’art. 10 (semplificazione delle procedure di accesso ai medicinali impiegati nella terapia del dolore) modifica il testo unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope, prevenzione, cura e riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza (DPR 309 del 1990) semplificando la prescrizione dei farmaci oppiacei non iniettabili: ai medici del Servizio sanitario nazionale sarà consentito prescrivere tale classe di farmaci non più su ricettari speciali, ma utilizzando il semplice ricettario del Servizio sanitario nazionale (non più quello in triplice copia).


Pain-Net è la soluzione di Medilogy per la rete dolore

Pain-net è la soluzione di MEDILOGY per la realizzazione di reti per le cure palliative e per la terapia del dolore in base alla legge 38/2010, volte a garantire la continuità assistenziale del malato dalla struttura ospedaliera al suo domicilio per l’erogazione delle cure palliative e al controllo del dolore in tutte le fasi della malattia.

Pain-net supporta il modello organizzativo, integrato nel territorio, nel quale il livello assistenziale viene scomposto in tre nodi complementari: i Centri di riferimento di terapia del dolore (Hub), l’ambulatorio di terapia antalgica (Spoke) e il presidio ambulatoriale territoriale con competenze di terapia antalgica (gestito da un team di MMG).

Pain-net consente, attraverso le funzioni di condivisione, di definire la rete assistenziale e fornisce ai medici alcune funzioni per la collaborazione clinica e la condivisione delle informazioni mediante una scheda clinica del dolore, la gestione di eventuali allegati, l’invio e la ricezione dei documenti, l’inoltro di notifiche.

 

Pain-net richiede una connessione internet e funziona su qualsiasi personal computer, portatile e tablet (Windows, Mac OS X, Linux, iOS, Android).

Attraverso il modulo Connector di INFRAMED (link pagina) è possibile integrare applicazioni software di terze parti per ricevere o inviare schede del dolore in formato HL7 CDA. Pain-net può essere arricchita e integrata con numerose altre applicazioni MEDILOGY come la gestione di protocolli e PDTA (link pagina), il Decision Support System per la Medicina Basata sulle Evidenze (EBMeDS), la compilazione di ricette SSN e specialistiche, la registrazione di visite, misurazioni e tante altre ancora.